Struffoli Napoletani

Sorgente immagine: spadellandia.it
Seleziona tra 2 ricette per Struffoli Napoletani

Qui puoi selezionare le sorgenti da comparare
Puoi anche selezionare una colonna nella tabella e limitare le sorgenti da visualizzare


Seleziona l'ordine delle sorgenti da comparare:

spadellandia.it
gustissimo.it
Difficoltà
difficile
medio
Costo
medio
 
Persone
1
4
Prep.
00:45
 
Cottura
00:15
 
Total
00:45
00:40
farina
400 g
farina 0
350 g
farina di grano tenero 00
limone
1
limone
1
limone
miele
120 g
miele millefiori
500 g
miele
olio
olio di semi di arachidi o di girasole (per friggere)
q.b.
olio di semi di mais
sale
sale
q.b.
sale
uova
4
uova
4
uova
zucchero
80 g
zucchero semolato
50 g
zucchero
arancia
1
arancia
 
burro
50 g
burro
 
vanillina
 
1 bustina
vanillina
spadellandia.it
gustissimo.it
• Setacciate la farina, disponetela a fontana in una ciotola larga; versate al centro il burro ammorbidito a pezzetti, 3/4 dello zucchero, le uova, un pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone e dell’arancia.
• Mescolate con un cucchiaio di legno, poi lavorate con le mani fino a ottenere un impasto liscio. Coprite con la pellicola alimentare e fate riposare fuori dal frigo per almeno 2 ore.
• Trascorso il tempo indicato, formate con la pasta dei bastoncini dello spessore di 1 cm e tagliateli a piccoli pezzetti con un coltello a lama liscia.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Struffoli Napoletani" su spadellandia.it
Per preparare la ricetta degli struffoli napoletani, mettete in una ciotola tutti gli ingredienti che servono per l'impasto: la farina, lo zucchero, le uova, l'olio d'oliva, il ½ bicchiere di liquore, la scorza del limone (dopo aver lavato bene il limone, grattugiate la scorza facendo attenzione a non prendere la parte sottostante bianca che ha sempre un sapore un po' amaro), la vanillina e il sale.
Impastate bene il tutto, sino ad ottenere un composto omogeneo nel quale tutti gli ingredienti risultino perfettamente amalgamati.
A questo punto dividete l'impasto in rotolini lunghi e stretti. Da questi rotolini andate a tagliare tante piccole palline di circa 1 cm.
Quando avrete terminato l'impasto ed ottenuto tutte le palline, preparate l'occorrente per la cottura. Scegliete una padella che abbia i bordi alti e versatevi parecchio olio di semi: mettetelo quindi a scaldare.
Una volta scaldato bene l'olio, iniziate a friggere le palline di impasto, mettendone poche alla volta, in modo da dorarle uniformemente e controllarle meglio durante la cottura (2-3 minuti basteranno per una buona doratura, visto che si tratta di palline piccole).
A mano a mano che li friggete, prelevate gli struffoli con una schiumarola e disponeteli su un grande piatto o su un vassoio sul quale avrete in precedenza appoggiato dei fogli di carta assorbente, in modo da far colare l'olio in eccesso.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Struffoli Napoletani" su gustissimo.it