Spaghetti Cacio E Pepe

Sorgente immagine: spadellandia.it
Seleziona tra 4 ricette per Spaghetti Cacio E Pepe

Qui puoi selezionare le sorgenti da comparare
Puoi anche selezionare una colonna nella tabella e limitare le sorgenti da visualizzare


Seleziona l'ordine delle sorgenti da comparare:

spadellandia.it
giallozafferano.it
cookist.it
gustissimo.it
Difficoltà
facile
facile
facile
medio
Costo
medio
basso
 
 
Persone
4
4
4
4
Prep.
00:15
00:10
 
 
Cottura
00:10
00:10
 
 
Total
00:15
00:20
00:10
00:15
olio oliva
2 cucchiai
olio extravergine di oliva
 
q.b.
olio extravergine di oliva
3 cucchiai extravergine
olio d'oliva
pecorino
200 g
pecorino romano
stagionatura media, da grattugiare 200 g
pecorino romano
120 gr grattugiato
pecorino
 
pepe
 
in grani q.b.
pepe nero
q.b.
pepe nero
nero macinato q.b.
pepe
sale
sale e pepe nero in grani
q.b.
sale fino
q.b.
sale marino
 
spaghetti
360 g
spaghetti
320 g
spaghetti
400 gr
spaghetti
 
parmigiano reggiano
 
 
80 gr
parmigiano reggiano
 
pasta
 
 
 
400 gr. spaghetti
pasta
spadellandia.it
giallozafferano.it
cookist.it
gustissimo.it
● Portate a ebollizione abbondante acqua, salatela leggermente e lessatevi la pasta. Nel frattempo grattugiate il pecorino romano e ponetelo in una ciotola.
● Un minuto prima di scolare gli spaghetti, aggiungete al pecorino un mestolo di acqua di cottura della pasta e mescolate con la frusta a mano in modo da ottenere una consistenza cremosa, continuate poi ad unire altra acqua fino a creare una crema omogenea e morbida. 
● Scolate la pasta al dente (conservate l’acqua di cottura) e versatela in una padella in cui avrete fatto scaldare un filo d’olio; aggiungete la crema di pecorino, un altro po’ di acqua di cottura e fate saltare la pasta per pochi secondi. 

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Spaghetti Cacio E Pepe" su spadellandia.it
Per preparare gli spaghetti cacio e pepe, come prima cosa occupatevi di grattugiare 200 g di Pecorino. Proseguite mettendo a bollire l'acqua in un tegame (mettetene circa la metà di quanto ne usate di solito per cuocere la pasta, così sarà più ricca di amido) e quando bollirà potete salare a piacere. Una volta salata, potete cuocere gli spaghetti 1 . Nel frattempo, versate i grani di pepe interi su un tagliere 2 , quindi schiacciateli pestando con un pestello per carne o un macinino 3 . In questo modo si sprigionerà maggiormente il profumo pungente del pepe.
Versate metà dose di pepe schiacciato in una padella ampia antiaderente 4 , tostatelo a fuoco dolce mescolando con una paletta di legno 5 , poi sfumate con paio di mestoli di acqua di cottura della pasta 5 . Le bollicine che vedrete comparire saranno dovute all'amido contenuto nell'acqua. Scolate quindi gli spaghetti quando saranno molto al dente (tenendo da parte l'acqua di cottura) e versateli direttamente nella padella con il pepe tostato 6 ; proseguiranno la cottura con il condimento.
Smuovete la pasta continuamente con delle pinze da cucina per farla "respirare" 7 e aggiungete un mestolo di acqua o due al bisogno, per continuare la cottura risottando gli spaghetti 8 . Continuate a versare un mestolo di acqua solo al bisogno (quando vedete che la padella è quasi completamente asciutta) e a rimestare con le pinze da cucina. Nel frattempo che la pasta arriva a cottura, occupatevi della crema al Pecorino (non iniziate prima questa operazione perchè la crema si rapprenderebbe troppo): versatene circa metà dose di Pecorino grattugiato in una ciotola 9 .
Aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta sul Pecorino grattugiato 10 . Mescolate con una frusta 11 in maniera energica e aggiungete ancora acqua al bisogno. Unite poi la dose restante di Pecorino, tenendone poco da parte per condire successivamente 12 . Unite ancora un po' di acqua al bisogno: in questa fase dovrete calibrare bene dose di Pecorino e acqua per ottenere una cremina della giusta consistenzae senza grumi.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Spaghetti Cacio E Pepe" su giallozafferano.it
Tritate il pepe e riducetelo in polvere.
Grattugiate il formaggio fino a dargli una consistenza polverosa.
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata.
Scolateli al dente, tenete da parte l'acqua di cottura e metteteli in un recipiente. Aggiungete un goccio di olio sugli spaghetti.
Unite il pepe in abbondanza e tre cucchiai di acqua di cottura.
Aggiungete prima una spolverata di pecorino e poi il parmigiano grattugiati.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Spaghetti Cacio E Pepe" su cookist.it
Fate cuocere gli spaghetti in acqua salata. Nel frattempo fate scaldare nell’olio il pepe nero macinato e mettete in una casseruola il cacio con un po’ di acqua della cottura della pasta. Amalgamate fino ad ottenere una crema omogenea. Scolate gli spaghetti e metteteli nella padella in cui c’è l’olio e il pepe, aggiungete la crema ottenuta dal formaggio e fateli saltare per due minuti.
Se necessario aggiungete altra acqua della pasta.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Spaghetti Cacio E Pepe" su gustissimo.it