Parigina

Sorgente immagine: giallozafferano.it
Seleziona tra 3 ricette per Parigina

Qui puoi selezionare le sorgenti da comparare
Puoi anche selezionare una colonna nella tabella e limitare le sorgenti da visualizzare


Seleziona l'ordine delle sorgenti da comparare:

giallozafferano.it
cookist.it
misya.info
Difficoltà
medio
facile
 
Costo
medio
 
 
Persone
12
4
 
Prep.
00:40
 
00:30
Cottura
00:35
 
00:30
Total
01:15
01:00
01:00
acqua
310 g
acqua
250 ml
acqua
200 ml
acqua
caciocavallo
300 g
caciocavallo
200 gr
caciocavallo
 
farina
500 g
farina 0
500 gr
farina tipo 0
400 gr
farina
latte
 
q.b
latte
per spennellaretempo
latte
lievito birra
6 g
lievito di birra fresco
1 panetto
lievito di birra
10 gr
lievito di birra
olio
q.b.
olio extravergine d'oliva
 
1 cucchiaio
olio
pasta sfoglia
(1 rotolo rettangolare) 230 g
pasta sfoglia
1 rotolo
pasta sfoglia
1 rotolo
pasta sfoglia
pomodori
800 g
pomodori pelati
300 gr
pomodori pelati
300 gr
pomodori
prosciutto cotto
a fette 150 g
prosciutto cotto
200 gr
prosciutto cotto
150 gr
prosciutto cotto
sale
10 g
sale fino
10 gr
sale marino
sale
tuorli
1
tuorli
1
tuorli
 
panna fresca liquida
2 cucchiai
panna fresca liquida
 
 
provola
 
 
250 gr
provola
zucchero
5 g
zucchero
 
 
giallozafferano.it
cookist.it
misya.info
Per preparare la pizza parigina cominciate dall’impasto della pizza: in una brocchetta versate l’acqua a temperatura ambiente e sciogliete il lievito 1 aiutandovi con una forchetta 2 . Poi in una ciotola versate la farina e lo zucchero e mescolate con la mano 3
prima di aggiungere un po’ alla volta l’acqua col lievito 4 . Impastate a mano incorporando pian piano 5 finché non prende consistenza 6 .
Non appena l’impasto prende consistenza versate l’olio, sempre un po’ alla volta 7 . Quando ne avrete versato metà unite il sale 8 e, dopo che l'avrete incorporato, aggiungete la restante parte di olio. Tornate a impastare fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo 9 .
Ora trasferite il composto sulla spianatoia e continuate a lavorare per altri 10-15 minuti 10 . Pirlate leggermente l'impasto per ottenere una sfera liscia e omogenea; se dovesse risultare troppo molle potete aggiungere un pizzico di farina. Quindi riponete la sfera in un recipiente capiente 11 , coprite con pellicola e fate lievitare a una temperatura di 26°-28° per circa 3 ore 12 .
Nel frattempo scolate i pomodori pelati; lasciateli così per qualche minuto così diventeranno belli asciutti 13 . Nel frattempo eliminate la buccia dal caciocavallo e affettatelo sottilmente 14 . Una volta scolati i pomodori dovrebbero pesare circa 520 g 15 .
Schiacciateli con una forchetta o eventualmente tritateli al coltello 16 . Una volta lievitato, l'impasto dovrebbe essere triplicato di volume: eliminate la pellicola 17 e versatelo in una leccarda da forno da 32x40 cm che avrete unto in precedenza. Dilatate l'impasto con le dita, ma non preoccupatevi se la pasta tenderà a ritirarsi, è normale: insistete senza bucare o stracciare la pasta 18 .
Coprite nuovamente l’impasto e lasciate riposare una ventina di minuti 19 . Trascorso questo tempo, togliete la pellicola e distribuite il pomodoro su tutta la superficie lasciando scoperti soltanto un paio di cm ai bordi 20 . Poi coprite con le fette di prosciutto cotto 21 .

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Parigina" su giallozafferano.it
Per preparare la parigina cominciate a realizzare l'impasto per la pizza: in una ciotola disponete la farina, aggiungete il sale, mescolate e aggiungete il lievito fatto sciogliere precedentemente nell'acqua. Amalgamate il tutto, riversate l'impasto su di una spianatoia infarinata e lavoratelo fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Fate lievitare per 2 ore l'impasto per la pizza in una ciotola, ricoperto da un canovaccio umido o da pellicola, finché non raddoppia di volume (1). Stendete l'impasto su una teglia ricoperta di carta forno, facendo attenzione a stenderlo fino ai bordi. Ricoprite con il sugo dei pomodori filtrato con l'aiuto di un passino e condito con sale e olio (2). Aggiungete il prosciutto cotto (3).
Aggiungete le fette di caciocavallo (4). Ricoprite con il rotolo di pasta sfoglia rettangolare (5). Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e preparate un'emulsione con un tuorlo e il latte (6).

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Parigina" su cookist.it
per spennellarePreparate la pasta per la pizza mettendo la farina a fontana con al centro il lievito e l'acqua.
Iniziate ad impastare fino a far assorbire tutta l'acqua.
Poi aggiungete all'impasto il sale e l'olio.
Impastate fino a formare un panetto morbido e omogeneo, poi fate lievitare la pasta per pizza al coperto per 2 ore.
Trascorso il tempo della lievitazione, stendete la pizza su una spianatoia fino ad ottenere una sfoglia rettangolare alto circa 3 mm.
Cospargete d'olio una teglia, quindi rivestitela con la pasta per pizze.
Coprite con il prosciutto cotto.
Poi aggiungete li pomodori conditi con sale e olio.
Infine aggiungete la provola tagliata a fette sottili.
Coprite con uno strato di pasta sfoglia.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Parigina" su misya.info