Castagnole Alla Crema

Sorgente immagine: spadellandia.it
Seleziona tra 1 ricette per Castagnole Alla Crema

Qui puoi selezionare le sorgenti da comparare
Puoi anche selezionare una colonna nella tabella e limitare le sorgenti da visualizzare


Seleziona l'ordine delle sorgenti da comparare:

spadellandia.it
Difficoltà
medio
Costo
medio
Persone
1
Prep.
00:45
Cottura
00:20
Total
00:45
amido
olio di semi di girasole o di mais spremuto a freddo
zucchero
zucchero a velo (per la decorazione finale)
acqua
150 ml
acqua
burro
30 g
burro
farina
420 g
farina 0
latte
500 ml
latte
lievito dolci
1 bustina
lievito per dolci
limone
1
limone
sale
sale
tuorli
4
tuorli
uova
3
uova
vaniglia
1 /2 baccello
vaniglia
spadellandia.it
• Preparate l’impasto. Versate il latte e l'acqua in una pentola, unite il burro, lo zucchero, la scorza del limone (solo la parte gialla), un pizzico di sale e scaldate a fuoco dolce.
• Quando bolle, togliete dal fuoco e aggiungete la farina setacciata tutta in una volta. Iniziate a mescolare con energia e rimettete sul fuoco; appena il composto si stacca dai bordi della pentola formando una palla, toglietelo e fatelo intiepidire in una ciotola capiente, coperto con pellicola.
• Intanto occupatevi della crema. Incidete la vaniglia, prelevatene la polpa con l'aiuto di un coltello, aggiungetela allo zucchero e mescolate bene; versate il latte in una pentola abbastanza larga, aggiungete la bacca vuota e mettete su fuoco basso.
• Nel frattempo versate i tuorli in una ciotola, salateli appena, unite lo zucchero aromatizzato con la vaniglia e montate con le fruste finché il composto è chiaro e spumoso e lo zucchero si è ben sciolto; poi unite gli amidi setacciati e mescolate con una spatola piatta, in modo da non formare grumi.
• Appena il latte raggiunge l'ebollizione, togliete la bacca di vaniglia e versate nella pentola il composto di uova, zucchero e amidi, usando la spatola piatta per recuperarlo tutto dalla ciotola. Alzate la fiamma e aspettate che il latte bolla (schiumerà nella parte esterna) e inizi nella parte centrale a fare come degli sbuffi. Girate velocemente con la frusta a mano, la crema si addenserà immediatamente e dopo pochi secondi sarà già pronta e senza grumi. Versatela subito in un contenitore largo freddo di frigo, mescolate per intiepidirla, appoggiate sulla superficie la pellicola alimentare e aspettate che si sia leggermente raffreddata; quindi mettetela in frigo.
• Riprendete il composto per le castagnole e aggiungete, una alla volta, le uova. Se avete il frullatore con le fruste a spirale usate quello, altrimenti potete anche farlo a mano, con un mestolo. All’inizio l’impasto risulterà piuttosto duro, ma dopo aver ben amalgamato il primo uovo si ammorbidirà parecchio: è importante aggiungere un uovo alla volta e solo quando il precedente è ben assorbito. Alla fine unite il lievito setacciato e mescolate ancora 2 minuti: otterrete un impasto leggermente colloso e compatto.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Castagnole Alla Crema" su spadellandia.it