Calamari In Umido

Sorgente immagine: giallozafferano.it
Seleziona tra 4 ricette per Calamari In Umido

Qui puoi selezionare le sorgenti da comparare
Puoi anche selezionare una colonna nella tabella e limitare le sorgenti da visualizzare


Seleziona l'ordine delle sorgenti da comparare:

giallozafferano.it
cookist.it
gustissimo.it
misya.info
Difficoltà
medio
facile
medio
 
Costo
 
 
 
 
Persone
4
2
4
2
Prep.
00:30
 
 
00:15
Cottura
00:40
 
 
00:25
Total
01:10
00:30
00:40
00:40
aglio
1 spicchio
aglio
1 spicchio
aglio
1 spicchio
aglio
1 spicchio
aglio
calamari
1 kg
calamari
600 gr
calamari freschi
800 g interi già puliti
calamari
500 gr
calamari
cipolla
 
1/2
cipolla rossa
1
cipolla
 
olio oliva
20 g
olio extravergine d'oliva
q.b.
olio extravergine d’oliva
3 cucchiai extravergine
olio d'oliva
extravergine
olio di oliva
pomodori
800 g
pomodori pelati
500 gr
pomodori pelati
200 g
passata di pomodoro
300 ml
passata di pomodoro
prezzemolo
q.b.
prezzemolo
q.b.
prezzemolo
3 rametti
prezzemolo
1 mazzetto
prezzemolo
sale
q.b.
sale fino
q.b.
sale fino
q.b.
sale
sale
vino bianco
70 g
vino bianco
1/2 bicchiere
vino bianco
 
1/2 bicchiere
vino bianco
olive taggiasche
 
q.b.
olive taggiasche
 
 
pepe nero
q.b.
pepe nero
 
 
 
peperoncino
 
 
 
1
peperoncino
giallozafferano.it
cookist.it
gustissimo.it
misya.info
Per preparate i calamari in umido iniziate dal sugo. In un tegame capiente, versate l’olio e l’aglio 1 , lasciate insaporire l’olio per un paio di minuti circa a fuoco basso. Versate i pomodori pelati in una ciotola e schiacciateli leggermente con una forchetta, quindi quando l'olio sarà ben caldo versate i pomodori pelati 2 . Lasciate cuocere a fuoco lento per almeno 30 minuti, mescolando ogni tanto. Se dovesse asciugarsi troppo in cottura, potete allungare con poca acqua. A cottura ultimata il sugo si sarà addensato, eliminate con una pinza da cucina lo spicchio di aglio 3 e tenete da parte.
Occupatevi poi della pulizia dei calamari : sciacquateli sotto l’acqua corrente 4 , poi con le mani estraete la testa dal mantello 5 . Proseguite con l’estrazione della penna di cartilagine trasparente che si trova nel mantello 6 .
Lavate di nuovo i calamari accuratamente ed aiutatevi con le mani per estrarre le interiora 7 .Ora eliminate la pelle esterna: praticate un’incisione con un coltellino sulla parte finale del mantello, quel tanto che basta per prendere un lembo della pelle, e tirate via completamente il rivestimento 8 . Per finire rimuovete le pinne 9
Separate la testa dai tentacoli incidendo con un coltellino poco sotto gli occhi 10 . Prendete i tentacoli ed eliminate il dente centrale 11 . Ora aprite il mantello a libro con un coltello 12
incidetene la parte finale 13 e tagliate mantello e pinne in listarelle di circa mezzo centimetro 14 . Lasciate interi i tentacoli. Scolare i calamari in un colino 15 ,
Intanto scaldate l’olio di oliva in una padella con lo spicchio di aglio sbucciato intero 16 , poi versate i calamari puliti e scolati 17 , fate saltare a fiamma viva per 2-3 minuti: si arricceranno. Sfumate con il vino bianco 18 e lasciate evaporare.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Calamari In Umido" su giallozafferano.it
La prima cosa da fare è pulire i calamari, a partire dall'interno (1). Dopo aver completato la pulizia, sciacquateli bene sotto l'acqua corrente. Una volta che i calamari sono puliti, tagliateli ad anelli e metteteli da parte.
In una pentola capiente mettete la cipolla, tritata finemente, a soffriggere nell’olio (2). Lasciate cuocere e, quando saranno pronti, aggiustate di sale.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Calamari In Umido" su cookist.it
Per preparare la ricetta dei calamari in umido dovete iniziare dalla pulizia dei calamari. Prima sciacquateli bene sotto un getto d'acqua corrente fresca, dopodiché staccate la testa dal mantello (dovreste riuscire a farlo semplicemente con le mani). Dentro il mantello troverete la penna di cartilagine: estraete anch'essa, dopodiché tirate fuori le interiora. A questo punto risciacquate ancora bene i vostri calamari. Staccate quindi la testa dai tentacoli, usando un piccolo coltellino.
Ora aprite il mantello e tagliatelo a listarelle, mentre i tentacoli potete tranquillamente lasciarli interi.
Sbucciate uno spicchio d'aglio e una cipolla e tritate finemente entrambi. Fateli quindi soffriggere in una padella capiente in cui avrete versato 3 cucchiai di olio. Quando il soffritto sarà appassito, unite le listarelle di calamari e fatele cuocere a fuoco piuttosto alto per circa 3-4 minuti. Dopo averli saltati bene, sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare. Unite quindi un bicchiere d’acqua e la passata di pomodoro.
Salate a piacere e fate cuocere i calamari a fiamma bassa, per circa 15 minuti.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Calamari In Umido" su gustissimo.it
Innanzitutto, se necessario, pulite i calamari (qui la guida per farlo al meglio), quindi tagliateli ad anelli, riducendo a tocchetti i tentacoli.
Fate dorare aglio e peperoncino in una casseruola antiaderente con olio abbondante, quindi unite i calamari e fateli rosolare.Sfumate con il vino, poi aggiungete il pomodoro e stufate per circa 10 minuti, facendo restringere il sughetto.
Verso fine cottura aggiungete anche il prezzemolo tritato e aggiustate di sale.

Su questo sito i contenuti degli autori sono volutamente incompleti. Visita il sito del contenuto originale e supporta gli autori dei contenuti.

Vedi contenuto completo
Dai un voto alla ricetta "Calamari In Umido" su misya.info